Una ricerca rivela: “La mela migliora la qualità della pelle e le prestazioni sessuali”

Link Sponsorizzati:

mela

Pochi giorni fa abbiamo analizzato i vari punti benefici della mela sulla nostra salute, ed evidenziato come sia importante per dimagrire, per la memoria e per il ringiovanimento della pelle.
Oggi continueremo tale analisi, con una caratteristica aggiuntiva: L’attività sessuale.

Nelle scorse settimane, uno studio condotto dal dottor Tommaso Cai (dell’Unità operativa multizonale di Urologia diretta dal primario Gianni Malossini), grazie al supporto di altri dipartimenti urologici italiani e del Centro ricerca ed Innovazione della Fondazione Edmund Mach, ha stabilito che il frequente utilizzo di mele migliora il processo della sessualità.

Lo studio in questione, presentato successivamente su una delle riviste mediche internazionali più importanti “Archives of Gynecology and Obstetrics”, è stato condotto prendendo sotto esame ben 738 giovani pazienti “sane” (tra i 18 e i 45 anni), del Trentino Alto Adige e della Toscana.
I risultati sono stati più che positivi: La mela infatti dispone di una sostanza importantissima, la florizina: essa ricopre azione benefiche sull’organismo femminile, uno perchè è un potente antiossidante, due perché può simulare gli effetti benefici degli estrogeni.

Queste le dichiarazioni rilasciate dal dottor Tommaso Cai in merito al suo studio: “Nel nostro studio l’effetto benefico sulla sessualità femminile delle mele è dimostrato da un più alto punteggio che le giovani donne che mangiano più mele raggiungono ad un questionario internazionalmente riconosciuto (il Female Sexual Function Index) sulla sessualità. Infatti, queste donne riportano una soddisfazione sessuale più alta rispetto a quelle di pari età e di pari caratteristiche che, però, consumano poche mele”.

Insomma il vecchio detto della “mela come frutto del peccato” trova finalmente la sua ufficialità e convinzione.

Commenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *