Ministero della Salute ritira dal mercato una Zuppa di Legumi per presenza di botulino.

Link Sponsorizzati:

zuppa di legumi e cereali

Ogni giorno, milioni di italiani si servono di cibi pronti e già confezionati per poter sfamarsi o dar da mangiare ai propri parenti/amici; il problema è che, seppur in Italia ci siano severi controlli su tutti gli alimenti che vengono messi in commercio, a volte capita di incappare in qualche problema.

Questo è l’esempio di una zuppa di legumi con il marchio Terra&Vita, prodotta dalla società Zerbinati Srl per conto di Buonaterra: in questo caso, l’allarme è scattato dopo che un cittadino ha acquistato il minestrone e ha avuto una grave intossicazione da tossina botulinica.
Le fonti attualmente presenti online affermano che il lotto contaminato sia il numero B0803A e che la data di scadenza incriminata sia il 26/03/14.

rsz_zuppa_di_legumi

Come potete notare dall’immagine sopra riportata, la confezione si presenta con una scatola in cartone che presenta la marca “Terra e Vita” e il nome del prodotto “Zuppa di legumi e cereali” (senza conservanti e 100% vegetale).
Il contenitore all’interno del quale è presente il minestrone, è di colore arancione.

Potete trovare maggiori informazioni all’interno del sito web ufficiale dell’azienda, facendo click qua. Tutti coloro che sono in possesso del lotto di cui abbiamo parlato, devono riportarlo all’interno del punto vendita o presso la ASL della propria città.

Commenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *