La frutta e la verdura contrastano le malattie neurologiche.

Link Sponsorizzati:

frutta e  verdura

Si dice che una mela al giorno levi il cardiologo di torno e che, in linea più generale, la frutta e la verdura abbiano delle proprietà davvero incredibili: a darne conferma è una ricerca scientifica condotta da alcuni ricercatori della Harvard School of Public Health di Boston sotto gli occhi del professore italiano Alberto Ascherio, docente di Epidemiologia e Nutrizione.

Ciò che è emerso da questa fantastica ricerca, è davvero sorprendente: pare infatti che la maggior parte della frutta e della verdura, contenga sostanze antiossidanti che risultano essere capaci di contrastare e, meglio, prevenire l’arrivo di alcune malattie neurodegenerative come ad esempio la famosa SLA (Sindrome Laterale Amiotrofica).
La ricerca di cui parliamo, che è stata pubblicata all’interno della rivista Annals of  Neurology, ha messo in luce il fatto che alcune sostanze come ad esempio il carotene e la luteina, riescano a proteggere il nostro organismo da questi tipi di malattie.

Proprio per questo motivo, gli studiosi hanno rilevato che un consumo regolare di alimenti quali carote, zucche, spinaci, broccoli e verza aiutinoo a prevenire le malattie neurologiche come la SLA che, come sappiamo tutti, conduce ad un progressivo indebolimento dell’organismo sino ad arrivare alla paralisi.

Vogliamo infine ricordare a tutti che una dieta sana, ma soprattutto variegata e una buona dose di attività fisica giornaliera (o periodica) costituiscono le basi per poter tenere il nostro fisico in perfetta armonia.

Commenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.