Come alleviare il Mal di Schiena stando semplicemente seduti.

rilassati

La società moderna, con il fiorire delle tecnologie e delle attività intellettuali sedentarie, sta minando il nostro comfort con un’incidenza tale che i sintomi derivanti dai disordini e dalle disfunzioni dell’apparato locomotore (in particolare la lombalgia) sono la principale causa di intervento sanitario in tutti i paesi industrializzati.

La posizione seduta, imposta dall’attività professionale, dalla scuola, o assunta per semplice svago è la postura più adottata oggigiorno, tanto che è estremamente raro non trovare sedie un po’ dappertutto. Senza entrare in merito ad una migliore o peggiore ergonomia dei diversi tipi di sedia sul mercato, è un dato ormai certo che il più classico “mal di schiena”, ha come principale causa la prolungata fissità della posizione. Stare seduti per un lungo periodo, unitamente alla tendenza ad assumere un allineamento antifisiologico della schiena, è alla base dei sovraccarichi strutturali e muscolari che, sommandosi e reiterandosi, possono provocare eventi patologici correlati al danno di uno o più elementi fra quelli che formano l’apparato di sostegno del tronco.

Per ottenere maggiori informazioni, scarica GRATIS la App per smartphone !

Per evitare, o quantomeno limitare, i danni derivanti da questa posizione, è necessario adottare un comportamento più consapevole e utilizzare degli accorgimenti che ci permettano, stando seduti, di mantenere un allineamento più fisiologico della colonna e trasformare la seduta da passiva ad attiva con l’ausilio della grande palla motoria in gomma, meglio nota come gymball o swissball.
Nella seduta attiva il peso del corpo in appoggio sulla palla subisce un’attenuazione, in virtù di una forza contraria generata dall’involucro elastico della palla e del gas (aria) in essa contenuto. Le forze di reazione elastica agiscono in relazione ai più piccoli spostamenti del corpo, provocando un atteggiamento più dinamico giustificato dalla necessità di mantenere e ristabilire momento per momento l’equilibrio. L’atteggiamento dinamico della palla ha una lunga serie di effetti positivi sul nostro corpo:

  1.  la mobilità del bacino si esprime agevolmente e l’appoggio sulla palla arriva a coinvolgere in modo uniforme le due ossa ischiatiche;
  2.  le minime, appena percettibili, reazioni di adattamento posturale necessarie a controbilanciare gli spostamenti della palla stimolano la circolazione del flusso sanguigno e migliorano gli scambi nutrizionali dei tessuti;
  3.  la necessità ergonomico-funzionale di assumere un assetto verticale del tronco favorisce il corretto mantenimento delle curve rachidee e permette un parziale scarico delle compressioni vertebrali, quindi una migliore idratazione dei dischi;
  4.  le afferenze propriocettive e sensoriali sono costantemente attivate, favorendo la presa di coscienza della propria postura e stimolando l’autoregolazione della posizione;
  5.  il torace si viene a trovare in una situazione di maggiore libertà, grazie alla posizione neutra assunta delle coste, e la respirazione ritorna ad essere efficace. La cavità addominale si dispiega riducendo la sua pressione interna e, assieme all’azione addominale di sostegno, favorisce la funzione dei visceri digestivi;
  6. stimola cambi di postura e piccoli movimenti di risveglio muscolare.

Per ottenere maggiori informazioni, scarica GRATIS la App per smartphone !

Gli studi scientifici che affrontano le differenze riscontrabili tra la seduta tradizionale e quella dinamica sulla palla si concentrano in particolare su campioni di soggetti affetti da mal di schiena che trascorrono molte ore sulla sedia tradizionale. Lo scopo è indagare i potenziali effetti che la seduta dinamica è in grado di indurre sul confort posturale. I risultati dei diversi studi hanno portato a una conclusione omogenea, che conferma un generale effetto nefasto (acutizzazione dei sintomi) quando la seduta dinamica sulla palla viene sostituita integralmente e da subito a quella tradizionale (in misura minore sulle donne cfr. Jackson J.A., Banerjee-Gunétte P., Gregory D.E., Callaghan J.P.), mentre sarebbe in grado di apportare un sostanziale beneficio quando la stessa è utilizzata gradualmente, in alternanza a quella tradizionale e nel rispetto della capacità del singolo paziente di accettare il cambiamento.

Gli effetti che si suppone giustifichino un miglioramento dei sintomi nei soggetti presi in esame sono attribuibili per lo più al potenziamento della funzione propriocettiva (miglior controllo dell’equilibrio), mentre sono di dubbio valore i risultati che dimostrerebbero un miglioramento nella forza dei muscoli della schiena e dell’addome, anche dopo un lungo periodo di permanenza sulla palla. Atri studi si sono concentrati sull’impatto che la seduta dinamica può determinare sulle capacità cognitive di giovani studenti, mettendo alla luce esiti favorevoli in termini di un migliore apprendimento e di una più alta capacità attentiva durante le ore di lezione.

Numerosi organismi ed enti nazionali, come il Ministero svizzero della Pubblica Istruzione, incoraggiati da risultati di simili ricerche, hanno iniziato un programma di prevenzione delle scoliosi nell’età evolutiva, sostituendo le sedie, nelle scuole primarie, con le grandi sfere motorie gonfiabili dotate di piedini atti a garantire una maggiore stabilità.

Per ottenere maggiori informazioni, scarica GRATIS la App per smartphone !

Commenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *